Benvenuti nella nostra community - Visita anche il blog

Benvenuto ospite! Login Registrati

Benvenuto/a ospite! . Per leggere i contenuti del forum non è richiesta la registrazione ma se vuoi interagire con noi ponendo domande ed avendo una risposta ai tuoi problemi devi registrarti. La registrazione è gratuita e puoi farla cliccando su Registrati in alto a destra, oppure entrando con i tuoi account social.


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
presentazione e primi problemi
#1
Un caloroso saluto di ingresso alla comunità di openoikos!
Ho dato un primo sguardo a NanoCad v.5 ed in linea di massima lo trovo un buon programma (ottimo essendo free!).
Ho comunque riscontrato per il momento alcuni problemi:
1) Per mia comodità imposto (Autocad LT) i rilievi topografici  in questo modo:
menù Formato >> Unità >> Angolo Gradi Centesimali >> in senso Orario >>> Direzione
angolo di base: 0,0000 verso un punto stabilito. In questo modo inserisco tutte le letture del libretto di campagna secondo quanto letto alla stazione totale (distanze ridotte orizzonte e angoli in senso orario).Il risultato viene poi trasferito al libretto Pregeo per la presentazione al Catasto con detto orientamento.
Noto che in NanoCad la procedura di impostazione è quasi del tutto simile, solo che il senso degli angoli è in senso antiorario. CHIEDO SE  E' POSSIBILE UNIFORMARE IL SENSO DI ORIENTAMENTO A QUELLO DI AUTOCAD E QUINDI AL SISTEMA CATASTALE ( non capisco a cosa serve nella pratica catastale il senso antiorario).
 
2) La misurazione delle superfici sembra che si possano fare solo cliccando un poligono chiuso e non anche cliccando i semplici punti di una zona rilevata per coordinate senza necessariamente perimetrarla.
 
3) Per quanto riguarda la traduzione in italiano è abbastanza sufficiente anche se necessita di approfondimenti nei termini tecnici.
 
Complimenti per l'ottimo lavoro e conto in qualche intervento sul programma o suggerimento per quanto segnalato.




Cita messaggio
Thanks given by:
#2
Benvenuto fra noi Smile

1] in geometria, gli angoli crescono in senso antiorario, qiundi e' normale che Autocad e Nanocad siano coerenti con questo approccio

2] vero

3] se lo dici tu, puo' darsi
Cita messaggio
Thanks given by:
#3
(07-12-2016, 09:14 PM)Novarese Ha scritto: Benvenuto fra noi Smile

1] in geometria, gli angoli crescono in senso antiorario, qiundi e' normale che Autocad e Nanocad siano coerenti con questo approccio

2] vero

3] se lo dici tu, puo' darsi

In geometria si, ma in topografia gli angoli vanno in senso orario con lo 0,00 in direzione nord.
Il problema è che, ancora oggi, se imposto come sopra, non cambia la direzione dello 0,00 (rimane est) e anche apparentemente la rotazione degli angoli sembrerebbe essere impostata in senso orario, in realtà se disegno una linea col formato @distanza< angolo, la linea la disegna come se il sistema fosse ancora antiorario.
Cita messaggio
Thanks given by:
#4
I tre difetti da te evidenziati sono reali. Nello specifico:

1) in tutti i CAD di default gli angoli sono misurati e le rotazioni avvengono in senso antiorario. Poi viene data la possibilità di invertire il verso della rotazione.
Apparentemente anche nanoCAD offre questa opzione, ma selezionando la voce "Orario" sul riquadro di dialogo delle "Unità di Disegno" questa inversione non avviene,
cosa che invece avviene in nanoCAD Plus. È un evidente bug della versione free. Non so se esiste un altro moto per configurare la direzione degli angoli. Io non l'ho trovato.
Bisognerebbe porre la domanda qui: https://forum.nanocad.com/

2) vero, la misurazione dell'area non può avvenire cliccando sui punti;

3) la traduzione in italiano non è perfetta, l'abbiamo sempre detto, ma si può contribuire a migliorarla: http://forum.openoikos.com/Thread-nanoCAD-in-italiano

Per quanto riguarda i miglioramenti al programma lo sviluppo avviene in Russia, io mi limito a tradurre in italiano ciò che viene tradotto in inglese.
La lingua russa non la conosco, tuttavia se ci sono dei difetti del software li possiamo segnalare, anche se i programmatori russi negli ultimi anni mi sembrano impegnati nello sviluppo dei software più commerciali.
D'altra parte è comprensibile, si lavora (anche) per guadagnare qualcosa.
CONOSCIAMOCI MEGLIO!
------------------------------
Segui anche il mio blog:
https://www.openoikos.com/

ed anche il nostro canale Telegram (consigliatissimo):
https://telegram.me/openoikos
Cita messaggio
Thanks given by:




Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)